Home

 
 
 
  Primo Piano


globi |

Renzi non ha cambiato le politiche europee

di Agenor

Fine semestre/ Il semestre italiano si conclude con un fallimento: la commissione Juncker è più politica della precedente. Italia sottorappresentata nella burocrazia di Bruxelles

Il semestre italiano di presidenza dell’Unione europea si chiude lasciando dietro di sé quelle speranze che ad alcuni * sembravano un po’ eccessive fin dall’inizio. Sia nella sostanza delle politiche europee, sia nel nuovo assetto istituzionale, il verso non è per niente cambiato. Sono migliorati gli sforzi comunicativi, si parla continuamente di rilanci, di modernizzazione e di rottura col passato, anche se po...

continua
  In evidenza


globi |

Un'occasione sprecata

Fine semestre/ Il turno italiano di presidenza dell'Unione europea si conclude così com'era cominciato: con un nulla di fatto. Nonostante gli annunci, Matteo Renzi non ha cambiato le politiche Ue ed è finito sotto lo schiaffo della commissione Juncker. Che non ha alcuna intenzione di cambiare rotta

continua
Fine semestre

Tutti gli errori dell'Unione

di Domenico Mario Nuti

L’euro ha sofferto degli errori dei vari governi, ma soprattutto di due malattie congenite iniziali e di una successiva malattia degenerativa. Primo, la nascita prematura dell’euro, prima dell’integrazione politica e fiscale: l’euro avrebbe dovuto essere lo stadio finale dell’integrazione europea, il suo coronamento, e invece è stato impiegato per accelerare i processi di integrazione...

continua
globi
L'Europa per sconfiggere la paura

Fine semestre/ E la paura collettiva, di massa, quella che per Levi rappresenta il contrario della libertà, che «ha permesso la nascita del fascismo, del nazismo e di tutte le altre più o...


di Angelo Mastrandrea
globi
Economia e ambiente, la svolta mancata

Fine semestre/ Sanzioni evitate, ma solo per tre mesi. Le lobbies industriali bloccano i tetti sulle emissioni. E per i migranti stop all'accoglienza con Triton


di Anna Maria Merlo
globi
Il Ttip più leggero non piace a Bruxelles

Fine semestre/ Rimandata l'approvazione del trattato Ue-Usa. Ma la linea soft del nostro governo non piace alla Commissione. Ora si riprenderà come prima


di Monica Di Sisto
globi
Le quattro variabili per cambiare rotta

Fine semestre/ Un cambiamento della politica tedesca, una coalizione di forze tra i paesi del sud Europa, la vittoria delle sinistre in Grecia e Spagna, misure forti della Bce


di Vincenzo Comito
globi
Renzi dagli annunci all'eurodisinteresse

Fine semestre/ Il Presidente del Consiglio dopo la «vittoria» Mogherini ha pensato più ai conti pubblici. Il semestre italiano non passerà alla storia


di Monica Frassoni
globi
Quale futuro per l’Unione europea?

Una contraddizione di fondo è che la costruzione europea - di cui è evidente la necessaria dimensione istituzionale - è stata finora dominata da una visione che considera le istituzioni un intra...


di Felice Roberto Pizzuti
italie
Un manifesto per l'autogestione

In Italia i cosiddetti worker buyout si stanno diffondendo utilizzando i fondi di mobilità e il Tfr. Ecco perchè le istituzioni pubbliche dovrebbero favorirli


di Bruno Jossa , Ernesto Screpanti
italie
Riconversione ecologica, il Lazio ci prova

Dall'inserimento di criteri ecologici e sociali negli appalti pubblici alla creazione di aree ecologicamente attrezzate e all’accesso al micro-credito. Una proposta di legge per la Regione Lazio...


di ***