Home / ebook

ebook

download

Finanza da legare. Manifesto degli economisti sgomenti

Le false certezze della finanza, le alternative per le politiche europee, le campagne per cambiare l’economia, il dizionario della crisi. L’edizione italiana del Manifeste d’économistes atterrés.

ebook

Finanza da legare. Manifesto degli economisti sgomenti

di Armanda Cetrulo , Matteo Lucchese

Con Finanza da legare, traduzione italiana del Manifeste d’économistes atterrés, Sbilanciamoci.info inaugura la collana ebook Sbilibri. Nella prima uscita un gruppo di economisti francesi legge la fase attuale http://atterres.org.

Introduzione al Manifeste d’économistes atterrés

di André Orléan , Henri Sterdyniak , Philippe Askenazy , Thomas Coutrot

Il paradigma neoliberista è sempre in auge, nonostante i suoi evidenti, ripetuti fallimenti. L'Europa è prigioniera della trappola che si è costruita. Dipende ogni giorno di più dalla finanza internazionale che contribuisce ogni giorno ad alimentare. È necessario porvi rimedio prima che sia troppo tardi.

La rotta d'Europa, in due volumi

di Redazione

Tutti i materiali del dibattito, a cura di Rossana Rossanda e Mario Pianta. Le analisi sull'economia, gli interventi sulla politica, le riflessioni e le proposte alternative, nella fase più calda e tragica dell'unione. In due pdf che potete scaricare qui, gratuitamente. Sottoscrizioni libere e gradite!

Sbilibro

Il lavoro in Italia

È arrivato un nuovo "Sbilibro": Il lavoro in Italia. Dal precariato alla riforma Fornero. Un'analisi critica della riforma Fornero, con contributi per costruire una diversa politica del lavoro, più equa e inclusiva. Viene presentato con l'articolo di Matteo Lucchese, che ha curato il libro con Guglielmo Ragozzino

Il lavoro in Europa

di Giuliano Battiston , Matteo Lucchese

Dopo Il lavoro in Italia, ecco un nuovo “sbilibro”: Il lavoro in Europa, in collaborazione con l’Etui, l’Istituto sindacale europeo. 14 saggi che spiegano il sistema che ci ha portato alla crisi e le politiche per rilanciare l’occupazione, in alternative all’ortodossia neoliberista. Lo presentano i curatori dell’edizione italiana